Modalita' d'accesso


  L’Istituto eroga servizi di assistenza residenziale a soggetti anziani non autosufficienti e ad altre persone a esse assimilate ed autorizzate dall’Azienda ULSS 2 Marca Trevigiana.

 L’accoglimento in Istituto viene effettuato per il tramite della graduatoria generale gestita dall’Azienda ULSS 2 Marca Trevigiana. L’Ufficio dell’Assistente Sociale è a disposizione per eventuali chiarimenti e si riporta di seguito la procedura in atto.

 PROCEDURA - DOMANDA DI ACCOGLIMENTO

 In attuazione delle disposizioni regionali, le procedure per l’accoglimento nei Centri di Servizio di questo Istituto sono come di seguito previste:

 a) ciascuna persona interessata all’accoglimento in questo Istituto deve rivolgersi al Distretto Socio - Sanitario dell’Azienda ULSS di propria appartenenza per compilare la domanda di accoglimento esprimendo la propria preferenza sulle varie offerte di servizi da parte delle strutture autorizzate ed incluse negli elenchi tenuti dalle Aziende ULSS del territorio;

 b) il Distretto Socio - Sanitario, di residenza dell’interessato, per il tramite dell’Unità Valutativa Multidimensionale (U.V.M.D.)  istruisce la scheda S.VA.M.A (scheda valutativa multidimensionale anziani) che contiene i dati sanitari e sociali della persona da accogliere;

 c) la stessa scheda S.VA.M.A. viene compilata – per la parte di relativa competenza – dagli uffici del Comune di residenza in stretto collegamento con il Distretto Socio - Sanitario;

 d) al Medico di Famiglia sono richiesti dati ed informazioni sanitarie sull’interessato, che vanno consegnati all’Unità Valutativa Multidimensionale dell’ULSS di appartenenza dall’interessato o dai famigliari o da altra persona o soggetto che agisce per conto dell’interessato;

 e) sulla base delle preferenze espresse dall’interessato, il Distretto Socio - Sanitario – Unità Valutativa Multidimensionale, invia la scheda SVAMA ed ogni altro documento pertinente - in accordo con l’interessato o la persona che lo rappresenta – all’Ufficio Residenziale (U.RE.) dell’Azienda ULSS nel quale ha sede legale la struttura di servizio scelta (ad es. Ufficio Residenziale dell’ULSS 2 in caso di preferenza espressa per questo Istituto);

 f) l’Ufficio Residenziale (U.RE.) dell’ULSS, nel territorio nel quale ha sede legale la struttura scelta, formula sulla base di criteri predeterminati, la graduatoria delle persone da inserire nelle strutture di destinazione e comunica detta graduatoria alla struttura per la quale l’interessato ha espresso la preferenza;

 g) ciascuna struttura erogatrice di servizi, comunica la disponibilità dei posti all’ufficio di Residenzialità;

 h) l’Ufficio di Residenzialità indica alla struttura scelta, le persone che hanno titolo all’accoglimento secondo l’ordine di priorità stabilito dalla graduatoria;

 i) la graduatoria viene aggiornata normalmente, il giorno 1 e 16 di ogni mese.