Servizi Specifici


Vitto

L’Istituto ha affidato il servizio ristorazione in appalto a ditta esterna.
Il servizio di refezione viene effettuato nelle sale da pranzo presenti in tutti i reparti con il seguente orario:

· colazione dalle ore 8.30 alle ore 9.15 circa
· pranzo dalle ore 12.00 alle ore 12.35 circa
· cena dalle ore 18.30 alle ore 19.15 circa.

Il menù è articolato in sette giorni, per ognuno dei quali sono previsti piatti diversi e prevede variazioni stagionali e menù personalizzati a seconda delle necessità dell’ospite.
Il menù è sottoposto a controllo sanitario e del sistema HACCP

Alloggio

Gli alloggi sono così costituiti:

Centro servizi per anziani “Sud” strutturato su tre piani per una capienza di n. 84 posti letto in n° 36 camere totali di cui:
N° 24 camere a 2 letti
N° 12 camere a 3 letti

Centro servizi per anziani “Nord” strutturato su tre piani per una capienza di n. 81 posti letto in° 46 camere totali, di cui:
N° 35 camere a 2 posti letto
N° 11 camera a 1 posto letto

Piani assistenziali e Progetti  terapeutici individualizzati

Per ogni persona accolta l’Istituto definisce i Piani assistenziali individualizzati (P.A.I.), grazie ad una valutazione multidimensionale e multiprofessionale della persona e sulla base dei criteri e degli elementi essenziali previsti dalla DGRV 84/2007

Assistenza socio-sanitaria e assistenza infermieristica

I servizi di assistenza socio-sanitaria ed infermieristico sono assicurati 24 ore su 24 da personale dipendente rispettivamente con qualifica di Operatore Socio-sanitario e di Infermiere.
Gli operatori socio-sanitari si occupano dell’assistenza e cura alla persona nelle normali attività quotidiane. Delle attività svolte tengono in modo ordinato il diario giornaliero.
Gli infermieri si occupano di tutte le attività sanitarie di prevenzione e controllo della salute degli ospiti su indicazione medica e segnalando allo stesso le problematiche riscontrate.

Le principali attività sono:
- preparazione e somministrazione della terapia farmacologia;
- rilevazione parametri vitali;
- cura e prevenzione delle piaghe da decubito;
- verifica e controllo della corretta somministrazione
dell’alimentazione enterale e naturale;

Gli infermieri, inoltre, compilano e gestiscono direttamente e sotto la loro responsabilità la cartella infermieristica.
Sono a disposizione di anziani e familiari per dare informazioni di carattere sanitario, escluse quelle di diretta competenza del medicocurante.

Responsabilità dei Centri di Servizio

Ciascun Centro di Servizio è amministrato da un Responsabile del Centro che viene coordinato dal Coordinatore dei Centri di servizio il quale risponde del proprio operato e di quello dei suoi collaboratori direttamente al Direttore Generale. Deve assicurare il funzionamento e l’organizzazione complessiva delle attività del personale sociosanitario e degli infermieri oltre che garantire la gestione delle risorse materiali e strumentali assegnate.

Assistenza medica e specialistica

Gli ospiti usufruiscono dell’assistenza medica organizzata in convenzione con l’Azienda Socio-sanitaria n. 9 di Treviso.
Il servizio medico è assicurato anche durante le festività e nel periodo notturno mediante il servizio di guardia medica notturna e festiva.
Sono presenti in sede n otto ambulatori specialistici in convenzione con l’Azienda ULSS 9 di Treviso.
L’assistenza medica specialistica, ove possibile, è erogata in sede, oppure nei Presidi Ospedalieri territorialmente competenti (o eventualmente in cliniche convenzionate).
In tale caso su richiesta del medico di base assegnato al momento dell’ingresso in struttura, vengono organizzati appuntamenti presso i competenti ambulatori e/o servizi per effettuare le visite specialistiche e/o gli esami clinici strumentali.
La spesa per il trasporto necessario per il raggiungimento dell’ambulatorio è a totale carico dell’Ospite.

Assistenza sociale

Mediante personale qualificato ed in possesso dei prescritti titoli di Assistente Sociale sono assicurate agli ospiti le funzioni di assistenza sociale nei momenti di accoglimento e di dimissione e quelle di segretariato sociale per agevolare le necessità degli ospiti.
Al momento dell’accoglimento, dell’inserimento e della dimissione delle persone il servizio offre il supporto di informazioni e amministrativo necessario al compimento dei vari adempimenti richiesti assicurando altresì le informazioni sui servizi offerti dalla struttura.
Rappresenta in sede di U.V.M.D. (Unità Valutativa Multidimensionale Distrettuale) l’ente di appartenenza, presenzia per conoscere potenziali utenti della struttura e collabora con la rete territoriale.
Contribuisce per la parte di competenza ed in sede di UOI (unità Operativa Interna) alla stesura e alla verifica periodica del P.A.I.
relativamente alle funzioni di segretariato vengono seguite:
- le pratiche per il riconoscimento dell’invalidità civile, aggiornamento dei documenti personali e sanitari degli ospiti (scadenze carte di identità e tessere sanitarie, riconoscimento e aggiornamento esenzioni ticket);
- pratiche relative alla permanenza dell’ospite nell’Istituto:
dichiarazioni di ospitalità, cambi di residenza, consulenze relative all’Amministrazione di sostegno e aggiornamento fascicoli relativi, consegna posta personale dell’ospite all’interessato e/o ai famigliari con i quali si rapporta per le necessità dell’ospite.

Sostegno psicologico

Tramite la figura dello Psicologo, l’ente mira a promuovere il benessere psicologico e globale degli ospiti attraverso interventi di sostegno e/o di riattivazione cognitiva ed emotiva, sia individuali che di gruppo.
L’intervento psicologico è preceduto da una valutazione obiettiva degli aspetti cognitivi (memoria, attenzione e ragionamento), affettivi e relazionali di ciascun ospite ed è finalizzato al recupero e/o al mantenimento delle capacità residue, al rallentamento del declino cognitivo e al miglioramento del tono dell’umore. Su richiesta vengono predisposti colloqui con i familiari, per fornire uno spazio di aiuto nel comprendere i cambiamenti legati all’invecchiamento e ad eventuali problematiche correlate ad esso.

Attività educativo-animativa

Nell’obiettivo di promozione, mantenimento e sviluppo delle attività relazionali della persona l’ente interviene con iniziative promosse e condotte dal servizio del personale educatore-animatore.
I progetti e le attività proposte, individuali o di gruppo, hanno come scopo il miglioramento della qualità di vita e della percezione del benessere individuale della persona alla quale sono rivolti, inteso come benessere psichico, fisico e relazionale. L’obiettivo generale è quello di far riscoprire all’ospite la capacità di fare, per superare la posizione di spettatore e acquisire un ruolo attivo nel fare di tutti i giorni, facendolo sentire parte di una comunità.
Le varie attività, anche se incluse in una specifica area “progetti”, possono avere come finalità anche obiettivi inerenti ad altre aree (es.riabilitativa).

La descrizione e l'aggiornamento dell'attività educativo-animativa è indicato nella sezione Attività.

Riabilitazione fisioterapica

La riabilitazione fisioterapica mira al recupero, al mantenimento o alla riduzione della perdita delle capacità funzionali. Il personale qualificato è impiegato per questo obiettivo con attività, metodologie e strumenti appropriati secondo programmi di lavoro che si confrontano con le iniziative di cura e assistenza promosse dagli altri settori. Le attività vengono svolte sia in palestra, sia presso il letto dell’ospite in ragione delle necessità.

 

Idroterapia

La sede centrale di via Torni è dotata di un moderno centro per idroterapia gestito in associazione in partecipazione con società sportiva.

Secondo piani di organizzazione la struttura è a disposizione in base alle indicazioni dei medici e dei fisioterapisti.

Palestra

Le strutture sono dotate di palestra attrezzata con la necessaria dotazione strumentale per il mantenimento ed il recupero fisico con le attività fisioterapiche.

Igiene e cura della persona

L’igiene e la cura della persona è assicurata dagli OSS che agiscono in aderenza a specifici protocolli, in coerenza con le consegne medico-infermieristiche.

Sono in ogni caso garantiti:

· L'alzata e messa a letto: in questa occasione l'operatore verifica lo stato di salute dell'ospite e si assicura che l'ambiente sia confortevole e funzionale alle sue esigenze;

· L'igiene personale quotidiana e al bisogno, è garantita secondo modalità e protocolli idonei e verificati, ponendo attenzione alle esigenze personali e alle capacità residue dell'ospite;

· Il bagno: il bagno è assicurato a tutti gli ospiti parzialmente e totalmente non autosufficienti con l'aiuto degli addetti all'assistenza;

in situazioni particolarmente gravi il bagno è effettuato a letto o utilizzando ausili specifici . Il bagno e l'igiene personale sono momenti particolarmente intimi della vita dell'ospite e, in quanto tali, si svolgono in un clima di rispetto e attenzione alla sua dignità.

· L'accompagnamento degli ospiti in difficoltà per trasferimenti interni alla struttura;

· Gli interventi di mobilizzazione o posturazione: vengono attuati in situazione di rischio di piaghe da decubito su ospiti allettati o costretti a trascorrere gran parte della giornata in carrozzina.

Questi interventi sono programmati di norma con periodicità costante, per evitare la compressione delle parti del corpo maggiormente a rischio di arrossamento o di piaga, secondo un piano di mobilizzazione e posturazione.

· Aiuto all'ospite durante il momento dell'alimentazione, compresa l'eventuale assistenza ed aiuto durante i pasti.

· La somministrazione di liquidi: viene effettuata più volte nel corso della giornata in base al bisogno di ogni singolo ospite, come prevenzione al rischio di disidratazione.

· La gestione del problema dell'incontinenza: avviene attraverso metodologie che tengono conto del tipo di incontinenza, dei presidi più adeguati e dei possibili interventi di prevenzione e/o riabilitazione. L'ospite che, pur presentando il problema dell'incontinenza, conserva un qualunque tipo di controllo, viene accompagnato ai servizi con periodicità costante e ravvicinata.

 Servizio pulizia e sanificazione ambientale

Il servizio è appaltato a società del settore che assicura giornalmente la pulizia ambientale dei locali, l’areazione dei medesimi e l’igienizzazione e sanificazione periodica e al momento di necessità; sono mantenute in ordine e in pulizia anche le aree dedicate alle attività di animazione.
Vengono infine effettuati interventi straordinari e/o programmati con cadenza settimanale, mensile e trimestrale.

Telefono

E’ possibile ricevere telefonate dall’esterno: il centralino provvederà a dirottare la telefonata sull’apparecchio telefonico del nucleo in cui è accolta la persona desiderata.
Per le chiamate in uscita ogni modulo ha a disposizione una postazione telefonica .

Assistenza religiosa

Il servizio di assistenza religiosa è garantito da un Sacerdote con rapporto di convenzione e dalla comunità delle suore di S.M. Dorotea.
Sono presenti due chiesette per le funzioni religiose ed in ogni caso è disponibile un ampia sala interna attrezzata per dette funzioni.
La messa domenicale si tiene alle ore 9.30.

Parrucchiere e barbiere

Il servizio è svolto da personale dipendente e può essere integrato a richiesta con professionisti esterni.

Lavanderia e stireria

L’Istituto si avvale di ditta esterna per il servizio di lavanderia degli indumenti e delle telerie. Previo specifici accordi con l’ente possono essere previste attività di lavaggio vestiario in proprio con effetti di riduzione della retta.

Gite esterne

Sono organizzate dal servizio educatori-animatori e fanno parte di specifici progetti di gruppo o individuali promosse in occasione di particolari ricorrenze (festività) oppure qualora si presentino particolari eventi nel territorio (teatro, cinema, concerti).

Obiettivo dell’ente è di organizzare queste iniziative in collaborazione con associazioni di volontariato locale allo scopo di promuovere l’integrazione della comunità Gris con quella territoriale e viceversa.

Soggiorni climatici

L’Istituto in collaborazione con associazione di volontariato e enti terzi organizza e promuove soggiorni climatici estivi per i propri ospiti, presso strutture prive di barriere architettoniche.